La bellezza, il piacere, la gioia di vivere e di realizzarsi, appartengono a tutti coloro che riescono a incontrare profondamente sé stessi e gli altri”
(Rolando Toro)

Cos'è

Biodanza è la vita che ti scorre nelle vene e che nonostante tutto e tutti, potrei dire anche nonostante te (il tuo falso sé) vuole muoversi e danzare al ritmo dell’Universo, vuole esprimersi, comunicare, incontrare… vuole amare nel puro spazio dell’essere: il qui e ora!

Biodanza® è uno spazio-tempo privilegiato e curato per conoscerti, per esplorare e sviluppare i tuoi talenti, quelle qualità dell’anima e del cuore seminate dentro ciascuno di noi,  che attendono pazienti lo stimolo giusto, l’ambiente idoneo, il nutrimento  adatto per fiorire e portare frutto. Biodanza® è un’attività per risentire la vibrazione della vita nel corpo e nel cuore, sciogliere le tensioni, trasformare ansia e preoccupazioni, ritrovare energia e fiducia in te stesso.

Biodanza® è il luogo dell’incontro reale, fatto di sguardi che s’incrociano, di mani che si stringono, di cuori che si avvicinano, è il luogo di chi vuole reimparare ad ascoltarsi e ad ascoltare oltre le parole, di chi sceglie di coltivare il non giudizio e l’accettazione di sé e dell’altro, piuttosto che la critica e l’accusa,  il luogo dove sentirti a “casa”, accolto, sostenuto e valorizzato dal gruppo.

Biodanza® è un percorso di crescita emozionante per ritrovare il vero benessere e la gioia di vivere. Biodanza® è una proposta accessibile a tutti, a qualsiasi età; gli esercizi-danze proposte non richiedono abilità motorie speciali, si danza a piedi nudi o con calze antiscivolo.

SCOPRI I CORSI DI BIODANZA

Biodanza® insieme di arte, scienza e amore.


Biodanza nasce a metà degli anni ’60 dalla ricerca e dalla sperimentazione in ambito clinico e privato di Rolando Toro Araneda, psicologo e antropologo cileno. Nel corso degli anni Rolando Toro organizza la Biodanza in un Modello Teorico ben strutturato e fondato sulle più importanti conoscenze in campo scientifico delle Leggi Universali che conservano i sistemi viventi e ne rendono possibile l’evoluzione; discipline quali l’antropologia, la biologia, la fisiologia, la psicologia e le neuroscienze sono alla base del Modello Teorico della Biodanza.

Biodanza significa letteralmente danza della vita, dal prefisso greco Bios = vita e dal termine francese Danse = danza, quale movimento naturale dell’essere che nasce dall’espressione coerente del proprio sentire profondo, perciò carico di significato. La danza in questo senso è per Rolando Toro “la possibilità del contatto puro con la realtà viva attraverso il movimento, i gesti e l’espressione dei sentimenti”, è la forma ideale per integrare corpo e anima, ritornare all’unità del nostro essere, esprimere la nostra unicità.

Biodanza® poetica dell'incontro umano

Rolando Toro amava definire la Biodanza come “la poetica dell’incontro umano” per la straordinaria possibilità che essa offre alle persone di rivelarsi in modo progressivo, semplice, intenso e profondamente autentico a sé stesse e all’altro; arrivare ad incontrare sé e l’altro nel proprio centro, abbracciare la totalità dell’essere, fondersi nel sentimento naturale di comunione e appartenenza all’Uno.
  • Gli esercizi proposti in Biodanza sono accompagnati da brani musicali opportunamente selezionati che stimolano e sostengono il movimento naturale e unico di ciascuno e suscitano quella che viene chiamata “vivencia”, vale a dire un’esperienza viva, emozionante e integrante che ci permette di ritrovare la coerenza profonda tra pensiero, sentimento e azione. Le vivencias-esperienze favorite in Biodanza toccano vari ambiti dell’esistenza per stimolare in ciascuno l’espressione e l’integrazione di tutti i propri potenziali.

Perché praticare Biodanza®?

  • Alcuni suoi benefici:
  • • Sviluppa la capacità di essere sé stessi, di ritrovare i propri ritmi naturali e di vivere con intensità e totalità ogni esperienza della vita;
  • • rinforza l’autostima e la fiducia in se stessi, abbassa i giudizi e le credenze autolimitanti, stimola il coraggio e la capacità assertiva;
  • • libera la creatività esistenziale al di fuori dei modelli e dei condizionamenti culturali e ambientali, favorisce e sostiene l’espressione autentica di sé;
  • • migliora le relazioni, facilita l’amicizia, stimola le affinità elettive e permette nuove forme di contatto umano e di comunicazione (verbale e non-verbale);


  • • stimola la fluidità del movimento, scioglie gradualmente le tensioni psicofisiche, ridona la possibilità di sentire il proprio corpo con piacere, aumenta la consapevolezza corporea e la sensibilità tattile;
  • • aumenta la vitalità e l’autoregolazione organica, la capacità di rilassarsi e dormire bene, di avere buona energia per agire; migliora il tono dell’umore, stimola l’allegria e la gioia;
  • • facilita l’espressione affettiva e la capacità di dare e ricevere affetto e amore.
  • • promuove una nuova sensibilità verso la vita attraverso la scoperta dei suoi aspetti più intimi e meravigliosi.

Come si pratica?

La Biodanza è sempre proposta a un gruppo di persone. Il gruppo offre possibilità diversificate di comunicazione e funge da “contenitore protettivo” per ciascuno dei partecipanti. Si può partecipare a:
Sessioni di presentazione:
si svolgono alcune volte l’anno e sono il primo approccio con la Biodanza. Hanno le caratteristiche di una serata del corso settimanale e prevedono una prima parte teorica e una seconda parte pratica (esercizi-danze). Hanno lo scopo di far conoscere e sperimentare la Biodanza.
Corso settimanale:
una sessione di due ore (per gli adulti) una volta la settimana, generalmente da settembre a giugno. Il carattere continuativo e regolare degli incontri dà ad ogni partecipante il tempo d’integrare i nuovi vissuti e di metterli alla prova nel quotidiano. L’obiettivo del corso settimanale è di stimolare in modo progressivo le funzioni essenziali per l’auto-realizzazione esistenziale.
Stage:
è un corso di approfondimento di una, due o più giornate consecutive. Ha lo scopo di approfondire una tematica particolare, stimolando un’intensa e profonda immersione vivenciale. Alcuni stages sono aperti a tutti, anche a chi non ha mai fatto Biodanza in precedenza, altri sono riservati a chi ha già un’esperienza di Biodanza.
  • Nota

    Non avendo lo scopo d’insegnare un ballo o degli esercizi ginnici, non richiede alcuna esperienza o agilità atletica, ma solo curiosità e desiderio di una sana riscoperta esistenziale. E' utile un abbigliamento comodo, si danza a piedi scalzi o con calze antiscivolo. E’ possibile fare una lezione di prova gratuita e inserirsi nel gruppo anche a corso iniziato, previo colloquio con la sottoscritta.

INFO & CONTATTI

  • e-mail: info@naturalisvaletudo.it

  • tel: 3496426127


Valentina Bigolaro


Infermiera specializzata in Idrocolonterapia, Linfodrenaggio manuale Vodder®, Massaggio Biointegrante®, Educazione al Contatto®, Massaggio infantile AIMI®; esperta in Rimedi Naturali ed Educazione sano stile di vita. Operatrice e Didatta di Biodanza SRT®.

Contattami